Cosa facciamo sabato 27 Gennaio

24/01/2007

In un commento recente ci chiedevo che intenzioni avessimo per sabato prossimo. Qualcuno aveva proposto una massa starordinaria legnanese, ne è prevista una altrettanto straordinaria a Milano, c’è quella dei cugini saronnesi. Non avendo ricevuto riasposte l’ho sritto in grande, così se i programmi coincidono si organizza il serpentone. Ciao

Annunci

Critical e politica?

20/01/2007

Per chi non l’avesse letto riportiamo un commento ad un post di qualche giorno fa. E’ una proposta politica. Abbiamo tolto il nome dei partiti proprio perchè pensiamo che la discussione debba concentrarsi su aspetti più generali, se volete potete comunque leggere il testo integrale del commento.

Ciao a tutti,

credo che l’idea di avanzare le richieste della critical mass ai candidati per la poltrona di sindaco a Legnano sia molto interessante. io sono iscritta a **** ed avevo pensato di contattarvi proprio per questo motivo. Abbiamo una candidata (donna ! ) che è molto sensibile ai problemi dell’ambiente e, siccome è appoggiata da **** e da **** […] è un’occasione da non perdere. Io propongo anche che uno/una di voi si candidi nelle liste di **** […] se ne avete voglia potreste partecipare, così ci vediamo ( sicuramente ci conosciamo già ) e parliamo un po’ .

Aspetto con impazienza e speranza una risposta!

Ora si pone un problema pratico: cosa siamo noi? Possiamo avere un rappresentate o qualcuno che agisca in nostro nome? E’ giusto che sia eventualmente un solo partito a rappresentare gli interessi di tutti i ciclisti?

Uno spunto di riflessione tratto dalla massa di Roma:

Critical Mass non esiste al di fuori dell’ incontro casuale di ciclisti, non ha denominatori comuni oltre alla bici, non rappresenta le idee di nessuno, non è qualcosa di cui “si fa parte”, non è rappresentata da nessuno, non è interlocutore di nessuno, non è un movimento politico, non è una manifestazione, non è una protesta, non è organizzata, non ha ideologie, non è un corteo, non ha capi, non comincia e non finisce, ma si crea e si disperde da sé, unendo persone diverse, spontaneamente, casualmente, ogni mese, per mostrare a tutti che un’altra mobilità è possibile, che un’altra città è possibile.

Il dibattito è aperto.


Segnalazione!

19/01/2007

Oddio, forse ci siamo montati un po’ la testa…

…però le cose che passano per il blog di Beppe Grillo di solito poi crescono incredibilmente in fretta.

Vi segnalo questo post, aspettando la prossima massa critica legnanese per vedere cosa succede!

P.S. se poi si clicca su “Gli appuntamenti di Critical Mass” …ci saremo mica anche noi?


Una mappa critica italiana?

12/01/2007

Una Schermata della mappa critica Torino

Riguardo alla proposta di una Critical Map per Legnano mi sono messo in contatto con l’autore di quella vera, il quale nella sua risposta mi ha parlato dei diversi interessamenti che ha ricevuto e della possibilità alla quale ha iniziato a pensare di estenderla su scala nazionale, trasformandolo l’idea della mappa critica in un progetto più ambizioso.

L’idea è quella di acquistare collettivamente uno spazio e dominio web (qualcosa del tipo http://www.criticalmap.it) sul quale la Critical Map verrebbe adattata alle diverse città che lo volessero, in modo che le mappe siano accessibili direttamente con un indirizzo del tipo http://www.criticalmap.it/legnano.

Si tratta soltanto di un’idea al momento: uno spazio web adatto allo scopo potrebbe costare una cifra tra i 50 e i 100 euro all’anno da dividersi tra i partecipanti che inizialmente potrebbero essere Torino, Milano e Legnano.

Voi cosa ne pensate? Sareste d’accordo a finanziare con il denaro raccolto un’iniziativa come questa? Se volete sapere la mia, l’idea mi piace molto: oltre al fascino pionieristico dell’impresa, lo trovo un progetto che può davvero contribuire concretamente alla sicurezza e alla condivisione di informazioni utili ai ciclisti su tutto il territorio. E’ soltanto la mia opinione, aspetto i vostri commenti.


L’angolo della contabilità

11/01/2007

Ce l’abbiamo fatta! Ci siamo ripagati la costosissima e faticosissima operazione di acquisto e stampa delle magliette! Visto che sono stato affidatario dei vostri euri ho ritenuto doveroso un riassuntino della situazione.

Sì lo so, non ve ne frega niente però ve lo dico lo stesso. Partiamo dalle magliette: ne sono rimaste un po’. Se avete amici, compleanni vari in arrivo…

Entrate_uscite

Per quanto riguarda la situazione delle nostre finanze, invece:

Spese

.. per adesso siamo in attivo di 95 euro.

Detto questo non vi romperò più le scatole con le magliette, promesso. (beh, a meno che non siate voi a chiedermelo per qualche motivo).

PS. Com’è andata la massa di ieri?


Critical Map!

5/01/2007

Si era parlato qualche tempo fa, in vista delle elezioni comunali di Legnano, di portare qualche proposta ciclistica ai futuri candidati sindaci. Ho scoperto una cosa interessante sul sito della Critical Mass di Torino. E’ una mappa della città interattiva, con la possibilità per chiunque di segnalare dei pericoli e di poterli documentare con delle fotografie. Potrebbe essere un bel punto di partenza, per poi arrivare ad avere una mappatura dei percorsi ciclabili da proporre.

Invito i nostri informatici a farci un pensierino, io non ho idea di come si potrebbe fare…

Per approfondimenti: Critical Map Torino.