viene voglia

31/03/2009

bicicontro
È stata la volta dei biciblock, quest’oggi.
Una quarantina di biciclette, in fila indiana lungo Strada Pasubio, hanno “accompagnato” per alcuni chilometri i camion della ditta Carta Isnardo, azienda di Novoledo subappaltratrice al Dal Molin, oltre che implicata in molti progetti di guerra in giro per il mondo.

Rallentare i lavori di chi si riempe le tasche – Carta Isnardo – con la militarizzazione del territorio, la devastazione ambientale, i progetti di guerra; ma anche mettere uno dei tanti granellini di sabbia negli ingranaggi statunitensi che vorrebbero Vicenza al proprio servizio.

Quella di oggi è una delle tante iniziative per ostacolare il progetto a stelle e strisce; Vicenza non è una colonia statunitense: chi, tra i comandi militari statunitensi, ha deciso di calpestarla, dovrà farsene una ragione.

http://lombardia.indymedia.org/node/15050

Annunci

A.frica B.iciclette C.inema

24/03/2009

2557202
Da ieri al Festival del Cinema Africano, che da qualche anno propone anche lavori provenienti da Asia ed AmericaLatina, si possono vedere opere che difficilmente ritroveremo nelle sale cinematografiche. Come nei grandi festival c’è anche uno spazio di incontro e relax, alla Casa del Pane, a p.ta Venezia, dove dall’Ora del Tè si possono visitare le mostre e conoscere registi e personaggi desiderosi di scambiare esperienze personali. Proprio in questo contesto amichevole e conviviale, alle ore 17 di Domenica, in chiusura di manifestazione, con Marco Pastonesi, autore dell’amabilissimo libro in testata, si parla di Biciclette nel Mondo. Non perdìamo le occasioni di un programma che potrebbe durare due settimane anzichè una.


Super8

8/03/2009