19-Luglio: cronaca

20/07/2006

Come di consueto proviamo a commentare la serata di ieri, per chi non ha potuto passare, per la stampa, x noi presenti.

L’occasione era un po’ speciale, il primo recupero per la massa saltata causa pioggia: ha funzionato, tant’è che sarà la regola, se non smette entro le 21:00, ci si ritrova il mercoledì successivo.

Alla partenza (quasi) puntuale eravamo una quarantina, tra cui 3 tandem, e in corsa si sono aggiunti ciclisti calamitati ed i ritardatari. Facce nuove e veterani, siamo riusciti ad evitare di spezzarci al primo semaforo per poi procedere compatti fino al rientro (h. 23:30) a piazza Mocchetti. In ciò siamio stati certo favoriti dal traffico poco sostenuto e percorrendo strade principali abbiamo impegnato anche rotonde inedite. Qualcuno tra i passanti ci ha persino riconosciuto. A fine serata un suv ha forzato il il blocco ed è finito in mezzo al gruppo generando tensione ed, al termine di una discussione a tratti accesa, ha dovuto accodarsi. Vittoria? Dallo stress provocato verrebbe da dire no, ma a mente fredda ritengo non esistano alternative: al nostro passaggio ci si deve fermare. A mente fredda, in un occasione del genere (non sarà certo l’ultima) si dovrebbe sorvolare ma non cedere il passo. Come? Chi è davanti si ferma e blocca, chi è dietro va in testa ed una volta ricompattati si riparte. Comunque: bene ciò che finisce bene.

Abbiamo capito che il 2 agosto molti saranno in vacanza ma contiamo che altri rientreranno, dunque appuntamento confermato: h. 21:00 – cortile grattacielo.

Ci ritroveremo poi tutti il 13 Settembre per l’ultima massa estiva, e spero di ricordarmi finalmente del tricche-tracche.

+estate +bici +baci

Annunci