Bicycle Film Festival

Gara di skidding
Gara di skidding

Ieri a Milano si è concluso il Bycicle Film Festival. Era la prima volta che approdava in Italia e quindi l’occasione era ghiotta… come non farci un salto?! Così domenica pomeriggio io e una piccola delegazione di massacritici ci siamo recati sul luogo del delitto, il cinema Mexico. Sulla strada, fuori dal cinema, un piccolo gruppo di ciclisti si stava sfidando in una gara di skidding, praticamente lunghe scivolate con la ruota posteriore bloccata; si poteva partecipare solo con bici a movimento fisso, quindi senza freni. La gente assiepata ai lati della strada incitava e applaudiva le esibizioni di tutti. Poco dopo altra gara, questa volta si trattava di rimanere in equilibrio sulla propria bici più tempo possibile, chi metteva il piede a terra veniva eliminato dal gioco. Anche qui, erano ammesse solo bici con movimento fisso ed era legittimo infastidire gli altri per farli cadere.

Finite le “gare”via,tutti a vedere le tre proiezioni pomeridiane. Tre belle testimonianze di ciò che l’idea della bicicletta è in grado di creare.

Divertimento nel caso del primo “corto”, tre amici che si sfidano, neanche a farlo apposta, in gare di skidding per le vie milanesi.

Aggregazione e cosapevolezza nel bel filmato sui Midnight Ridazz, un gruppone di mille persone che ad appuntamento fisso scorrazzano, non sempre impuniti, per le vie di Los Angeles. Avevano cominciato in sette amici…

Presa di posizione e stile di vita, invece, nella terza proiezione, intitolata “Live Bicycle“. Si tratta di un film documentario girato in occasione della Massa Critica Interplanetaria 2006 di Roma. Attraverso lunghe pedalate, belle interviste e piccole inchieste si compone un puzzle che racconta delle difficoltà dei ciclisti, dei modelli imperanti o dominanti, dei diversi stili di vita che un ciclista assume, del divertimento che si prova a stare dentro una massa critica e di come questa sia in qualche modo rivoluzionaria perchè sottrae terreno alle macchine, al petrolio, alla velocità!

Chiaramente non sono un critico cinematografico e la cosa si vede, anzi si legge… comunque ci siamo divertiti e motivati allo stesso tempo. Bello anche il contorno, le persone che parlavano lingue diverse, le gare e l’atmosfera molto… libera e libertaria.

Annunci

3 Responses to Bicycle Film Festival

  1. Fabrizio ha detto:

    Bella esperienza veramente, grazie ai personaggi coloriti ed ad alcune strane bici che vagavano per via Savona.
    Bei filmati, grandiosa, nel filmato di Roma, la presa della Tangenziale durante la CM Interplanetaria…

  2. Saltatempo ha detto:

    Oltre al clima della manifestazione, alle facce (segnate) dei partecipanti “Live Bicycle”, il film nato alla massa critica di roma, mi è piaciuto e non poco.
    Peccato non aver avuto modo di vedere tutti gli contributi al festival..

    ..e comunque al ritorno, ero così motivato che anche pedalare sotto la pioggia di ieri sera è stato uno spasso..

  3. Albertocritico ha detto:

    Io ho partecipato alla serie di proierzioni serali e sono stato altrettanto soddisfatto, dei filmati visti e dell’atmosfera respitata. Essendo la serata finale organizzatori ed ospiti ammericani sono intervenuti per ringraziare della splendida partecipazione del pubblico milanese e garantire che ci sarà un seguito. Peccato non esserci incrociati…
    E voi ve la siete fatta in bici fino a casa?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: